bodybuilding

Il bodybuilding ha insospettabili benefici per la salute

  • Pubblicato
  • Aggiornato
  • 5 minuti di lettura

Tutti concordano sul fatto che l’esercizio fisico fa bene alla salute. Tra i suoi numerosi benefici ricordiamo il miglioramento delle funzioni cardiache e cerebrali, la regolazione del peso, il rallentamento degli effetti dell’invecchiamento e la riduzione del rischio di soffrire di numerose malattie croniche.

Tuttavia, per troppo tempo abbiamo considerato che un modo di mantenersi in forma, attraverso l’esercizio aerobico, fosse superiore all’altro, attraverso il bodybuilding, nel promuovere la salute. In realtà sono entrambi ugualmente validi e possono aiutarci a raggiungere lo stesso obiettivo: una buona forma fisica generale.

Gli esercizi aerobici, come la corsa, il nuoto e il ciclismo, sono popolari perché sono molto benefici. Numerosi dati scientifici lo confermano.

Ciò che è meno noto è che l’allenamento di resistenza – sia con manubri, macchine per pesi o semplici flessioni, affondi e trazioni – funziona altrettanto bene dell’esercizio aerobico per tutti gli aspetti importanti della salute, compresa la salute cardiovascolare.

Un altro vantaggio dell’esercizio di resistenza è lo sviluppo di forza e potenza, che diventa sempre più importante con l’avanzare dell’età.

Sviluppare e mantenere la forza muscolare rende facile alzarsi dalla sedia, mantenere l’equilibrio e la postura e attivare il metabolismo.

Quindi, se l’esercizio aerobico e l’allenamento di resistenza offrono quasi altrettanto benefici, come mai vediamo così tanti corridori e ciclisti in più rispetto ai sollevatori di pesi?

È il risultato di una combinazione di fattori come tempismo, marketing e stereotipi.

L’ascesa dell’aerobica

La preferenza per l’esercizio aerobico risale allo studio longitudinale del Cooper Center, che è stato determinante nel dimostrare l’efficacia di questo tipo di allenamento. Il dottor Ken Cooper ha coniato, o almeno reso popolare, il termine con il suo libro “Aerobica”, ispirando i baby boomer costretti alla scrivania a esercitarsi per rimettersi in forma.

Nel frattempo c’è poco interesse per il bodybuilding, soprattutto tra le donne, a causa dell’idea sbagliata che questo tipo di allenamento sia solo per gli uomini che aspirano ad essere super muscolosi.

Le influenze culturali hanno consolidato il predominio dell’esercizio aerobico nel campo della forma fisica. Nel 1977, Jim Fixx rese popolare la corsa e il jogging pubblicando “Jogging: correre al proprio ritmo per vivere meglio”. Negli anni ’80, il video “Complete Workout” di Jane Fonda e gli spettacoli di esercizi come “Aerobicize” e “20 Minute Workout” hanno contribuito a rafforzare l’idea che per allenarsi è necessario aumentare la frequenza cardiaca.

La parola “aerobica”, precedentemente confinata nel lessico della scienza e della medicina, è entrata nella cultura popolare nello stesso periodo di leggings, tute da ginnastica e fasce per il sudore. Molte persone hanno trovato logica l’idea che respirare affannosamente e sudare durante una lunga sessione di esercizio vigoroso fosse il modo migliore per rimettersi in forma.

Nel frattempo, il bodybuilding aspettava che i riflettori fossero puntati su di esso.

Riconoscere il merito degli esercizi di resistenza

Se l’aerobica è la lepre, il bodybuilding è la tartaruga. L’allenamento con i pesi si sta ora avvicinando al suo rivale e si sta preparando a superarlo, poiché sia ​​gli atleti che le persone comuni ora ne riconoscono il valore.

Il bodybuilding è diventato una pratica comune solo negli ultimi 20 anni, anche tra gli atleti di alto livello. Oggi rinforza il corpo e prolunga la carriera dei giocatori di calcio o di tennis, dei golfisti e di molti altri atleti.

Il crescente interesse per l’allenamento di resistenza deve molto al CrossFit, che, nonostante alcune polemiche, ha contribuito a rompere gli stereotipi e ad avvicinare molte persone, soprattutto donne, al bodybuilding.

È importante sapere che gli esercizi di resistenza non necessariamente rinforzano i muscoli o richiedono l’uso di pesi pesanti. Come ha dimostrato la ricerca di un team, sollevare pesi leggeri fino al punto di cedimento in più serie offre vantaggi reali.

Forza e invecchiamento

I benefici dell’allenamento della forza non si limitano al miglioramento della forza. Offre un aspetto spesso trascurato nell’allenamento aerobico tradizionale: la capacità di esercitare rapidamente la forza, o ciò che chiamiamo potenza. Con l’avanzare dell’età, le attività della vita quotidiana come alzarsi, sedersi e salire le scale richiedono più forza e potenza rispetto alla resistenza cardiovascolare.

Pertanto, l’allenamento della forza può essere essenziale per mantenere l’autonomia e la funzionalità generale del corpo.

Riprendiamo il discorso sul fitness

Il punto non è contrapporre l’allenamento della forza all’esercizio aerobico, ma riconoscere che si completano a vicenda. È meglio fare entrambi i tipi di esercizi piuttosto che uno solo. Lo ha recentemente affermato l’American Heart Association

“…l’allenamento di resistenza è un approccio sicuro ed efficace per migliorare la salute cardiovascolare negli adulti con o senza malattie cardiovascolari…”

Assumere una posizione sfumata è fondamentale, soprattutto quando si guidano gli anziani che potrebbero associare l’esercizio fisico principalmente al camminare e non essere consapevoli che trascurare forza e potenza si tradurrà in limitazioni crescenti.

L’allenamento di resistenza può essere molto vario e offrire una gamma di attività adatte alle capacità individuali.

È tempo di rivedere il discorso sul fitness per dare più spazio al bodybuilding. Non vuole essere visto come un sostituto dell’esercizio aerobico, ma piuttosto come una parte essenziale di un approccio olistico alla salute e alla longevità.

Eliminando gli stereotipi, demistificando la pratica e promuovendo l’inclusione, il bodybuilding può diventare accessibile e attraente per un vasto pubblico, portando a un nuovo modo di percepire e dare priorità ai benefici di questa forma di allenamento per la salute e il fitness.