tempesta di fulmini
  • Categoria dell'articolo:Curiosità
  • Ultima modifica dell'articolo:21 Dicembre 2022

Sebbene le tue possibilità di essere colpito da un fulmine siano basse, è importante sapere come stare al sicuro durante un temporale. A livello globale, circa 24.000 persone ogni anno vengono uccise da un fulmine e altre 240.000 rimangono ferite.

La maggior parte delle persone ha familiarità con la sicurezza di base in caso di temporali, come evitare di sostare sotto gli alberi o vicino a una finestra e non parlare su un telefono con cavo (i telefoni cellulari sono sicuri). Ma lo sapevi che dovresti evitare di fare la doccia, il bagno o di lavare i piatti durante un temporale?

Per capire perché, devi prima sapere un po’ come funzionano i temporali e i fulmini.

Due elementi di base fanno prosperare un temporale: l’umidità e l’aria calda che sale, che ovviamente vanno di pari passo con l’estate. Le alte temperature e l’umidità creano grandi quantità di aria umida che sale nell’atmosfera, dove può trasformarsi in un temporale.

Le nuvole contengono milioni di gocce d’acqua e di ghiaccio e l’interazione di queste è ciò che porta alla generazione di fulmini. Le gocce d’acqua che salgono si scontrano con le gocce di ghiaccio che cadono, passando loro una carica negativa e lasciandosi con una carica positiva. In un temporale, le nuvole agiscono come enormi generatori di Van de Graaff, separando le cariche positive e negative per creare enormi separazioni di cariche all’interno delle nuvole.

Quando le nuvole temporalesche si muovono sulla Terra, generano una carica opposta nel terreno, e questo è ciò che attrae un fulmine verso il suolo. Il temporale vuole bilanciare le sue cariche e lo fa scaricando tra regioni positive e negative. Il percorso di questa scarica è solitamente quello di minor resistenza, quindi è più probabile che le cose che sono più conduttive (come il metallo) vengano colpite durante una tempesta.

Il consiglio più utile per un temporale è: quando tuona, vai in casa. Tuttavia, questo non significa che sei completamente al sicuro dalla tempesta. Ci sono alcune attività all’interno che possono essere rischiose quasi quanto stare fuori durante la tempesta.

Percorso di minor resistenza

A meno che tu non sia seduto in una vasca da bagno all’aperto o fai la doccia sotto la pioggia, è incredibilmente improbabile che tu venga colpito da un fulmine. Ma se un fulmine colpisce la tua casa, l’elettricità seguirebbe il percorso di minor resistenza al suolo. Cose come fili metallici o acqua nei tubi forniscono un comodo percorso conduttivo per l’elettricità da seguire a terra.

La doccia fornisce entrambe le cose (acqua e metallo), rendendola un percorso ideale per l’elettricità. Potrebbe trasformare quella bella doccia rilassante in qualcosa di molto meno rilassante. I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie incoraggiano fortemente le persone a evitare tutte le attività acquatiche durante un temporale, anche il lavaggio dei piatti, per ridurre il rischio di sciopero.

Ci sono altri rischi a cui prestare attenzione durante un temporale. Uno che potrebbe non sembrare ovvio è appoggiarsi a un muro di cemento. Sebbene il calcestruzzo stesso non sia così conduttivo, se è stato rinforzato con travi metalliche (chiamate “armatura”), queste possono fornire un percorso conduttivo per il fulmine. Evita anche di utilizzare qualsiasi cosa collegata a una presa elettrica (computer, TV, lavatrici, lavastoviglie) poiché tutti questi possono fornire percorsi per il fulmine.

Come regola generale, se riesci a sentire un tuono in lontananza, allora sei abbastanza vicino alla tempesta da farti raggiungere dai fulmini, anche se non c’è pioggia. I fulmini possono verificarsi fino a 16 km di distanza dalla tempesta madre. In genere, aspettare mezz’ora dopo aver sentito l’ultimo tuono è un momento abbastanza sicuro per avventurarsi di nuovo sotto la doccia. 

Autore

James RawlingsNottingham Trent University