eclissi lunare
  • Categoria dell'articolo:Scienza
  • Ultima modifica dell'articolo:27 Maggio 2021

Nel corso della storia, gli eventi di eclissi sono sembrati drammatici. Il disco grigio-bianco della Luna diventa giallo e arancione e infine una sfumatura rosso scuro – questo dà a un‘eclissi lunare il suo soprannome di Luna sanguigna.

Le culture di tutto il mondo hanno pensato all’eclissi lunare come un segno di mutevoli fortune o addirittura di sfortuna. Le tribù Hupa e Luiseño della California pensavano che la Luna dovesse essere ferita o ammalata durante un eclissi lunare.

Cos’è un’eclissi lunare?

Le cause fisiche dell’eclissi sono più dirette di malattie, lesioni o sfortuna. Un’eclissi si verifica quando la Luna si sposta nell’ombra della Terra. La Terra deve trovarsi direttamente tra il Sole e la Luna e un’eclissi lunare può avvenire solo durante la luna piena.

In primo luogo, la Luna si sposta nella penombra, la parte dell’ombra della Terra in cui non tutta la luce del Sole è bloccata. Parte del disco lunare apparirà più debole di una normale luna piena.

Dove le cose si fanno interessanti – e strane – è quando la Luna si sposta nell’ombra della Terra, dove la luce diretta del Sole è completamente bloccata dalla Terra. Ciò significa che l’unica luce riflessa dal disco lunare è già stata rifratta, o piegata, dall’atmosfera terrestre.

La luce blu viene rifratta e dispersa maggiormente dall’atmosfera. Mentre tutte le lunghezze d’onda della luce viaggiano alla stessa velocità, quando attraversano un materiale diverso – come il passaggio dal vuoto dello spazio all’atmosfera più densa della Terra – le lunghezze d’onda più corte e più blu vengono rifratte e diffuse maggiormente a causa della loro frequenza più alta.

Questa rifrazione e dispersione significano che solo lunghezze d’onda più lunghe della luce raggiungono la Luna e vengono riflesse sulla Terra. La luce rossa ha una lunghezza d’onda maggiore della luce blu, il che conferisce all’eclissi il suo caratteristico colore rossastro. Sulla Terra, vediamo lo stesso effetto durante le albe e i tramonti, quando il cielo ha un bagliore più rossastro rispetto al giorno.

Durante un’eclissi lunare totale, l’intero disco lunare entra nell’ombra della Terra, quindi i fortunati osservatori della Luna saranno in grado di vedere una Luna piena e rossastra. Questo non durerà per sempre, però. Dopo circa 14 minuti, la Luna uscirà dall’ombra della Terra e tornerà nella sua penombra. In totale, l’eclissi lunare durerà poche ore.

Osnat Katz, PhD Candidate in Space History, UCL