mal di testa
  • Categoria dell'articolo:Curiosità / Scienza
  • Ultima modifica dell'articolo:14 Dicembre 2022

Scienziati e medici definiscono “mal di testa” come una situazione in cui la nostra testa ci fa sentire dolore. Questa è la risposta più semplice. Se guardiamo un po’ più in profondità, le cose si fanno più interessanti: il dolore è un tipo di sofferenza, ma cos’è il dolore? E soprattutto perché la nostra testa ne è vittima?

Il dolore è il modo in cui il cervello ci dice che certe cose ci fanno male o non fanno bene al nostro corpo. Ad esempio, un piano cottura caldo o una porta sbattuta possono danneggiare la nostra pelle o i nostri muscoli. Se ci ustioniamo il dito, le informazioni sul danno subito vengono inviate al nostro cervello. Questo è quando sentiremo dolore.

Certo, la sensazione può essere estremamente spiacevole, ma è molto utile: è il modo in cui il nostro cervello ci convince a non fare più cose che possono farci del male. Ci bruceremo una volta per sbaglio, ma non due.

Veniamo al mal di testa

Il cervello stesso non può percepire danni come le nostre dita. Per andare oltre, sappiamo che è possibile pungere o addirittura tagliare il nostro cervello senza provare alcun dolore.

In effetti, è del tutto possibile eseguire un intervento chirurgico al cervello mentre il paziente è sveglio. È anche il modo più sicuro di procedere, perché il chirurgo può controllare, man mano che l’intervento procede, che tutto vada bene. Ad esempio, può parlare con il suo paziente.

Ma allora, se il cervello non può sentire dolore, perché possiamo avere mal di testa? Perché nella nostra testa non c’è solo il cervello, ci sono anche muscoli, tessuti, vene, arterie e tutte queste parti possono sentire dolore.

Tutte queste cose che circondano il nostro cervello possono avvertire irritazione, infiammazione o disidratazione. In questi casi, ritrasmetteranno questa informazione al cervello (come nell’esempio del dito appoggiato su una piastra calda), e quest’ultimo interpreterà questa informazione come un dolore dentro la nostra testa, quindi sentiremo un mal di testa.

Queste irritazioni, infiammazioni o disidratazione possono verificarsi quando sbattiamo la testa, quando ci ammaliamo o quando ci esponiamo troppo a lungo al sole senza bere a sufficienza.

Quando si avvertono lievi mal di testa, la cosa migliore da fare è sdraiarsi in un luogo tranquillo, fresco e buio. Se il dolore non scompare, non esitare a consultare il medico.

Autore

David FarmerUniversità di Melbourne